Report XLVII Congresso | Venezia 2020

Nei giorni 25 e 26 settembre l'Unione Europea Assicuratori ha celebrato il suo 47esimo Congresso Nazionale a Venezia, all'Hotel Molino Stucky della Giudecca, a cui va il nostro ringraziamento per aver consentito lo svolgimento dei lavori in totale sicurezza, garantendo il rispetto delle norme e i presidi igienico-sanitari previsti dalle normative vigenti.

L'idea di svolgere il principale momento associativo dell'anno in presenza, ampiamente discussa e fortemente voluta dal Consiglio Direttivo, ha risposto alla precisa volontà di riaffermare e valorizzare l'importanza della relazione per un'Associazione che vive dell'amicizia, del confronto e dello scambio di esperienze tra i Soci, provenienti da tutta Italia e rappresentanti di tutte le Compagnie del mercato. Soprattutto nel contesto sui generis in cui gli Agenti si trovano ad operare e in un momento certamente delicato e sfidante per il mondo dell'associazionismo in generale, l'intento è stato quello di ritrovarsi e ripensare in modo concreto e creativo il ruolo di UEA all'interno del mercato e il suo posizionamento strategico rispetto alle sfide del prossimo futuro.

In particolare, i lavori del venerdì sono stati incentrati sul futuro dell'Associazione e le risultanze di quanto emerso costituiranno il piano triennale, di progetti e iniziative, che sarà divulgato una volta approvato dal Direttivo. La partecipazione attiva dei Soci si è concentrata sui driver di sviluppo delle attività associative e sui temi rispetto ai quali sarà importante dedicare attenzione e far sentire “la voce” UEA, tra questi in particolare la tutela del consumatore, della concorrenza e di un mercato sano e regolato, il fondamento etico della professione di Agente, il coinvolgimento delle Università, dei Centri del sapere e delle Associazioni di categoria nelle iniziative di studio e ricerca UEA. Questo per continuare a fare di UEA un baluardo di legalità, uno spazio di confronto libero e indipendente, un promotore dello spirito imprenditoriale degli Agenti e della possibilità di fare cultura e ricerca all'interno del settore.

L'Assemblea di sabato mattina ha visto la lettura della Relazione annuale del Presidente Conforti e l'elezione del nuovo Consiglio Direttivo che sarà in carica fino al 2023. I Soci presenti con diritto di voto, e coloro che hanno fatto pervenire la loro delega, hanno scelto quali Consiglieri (in ordine alfabetico): Alberto Balzotti (nuovo ingresso); Fabio Boni (nuovo ingresso); Francesco Carpené, Mario Cipriano; Carlo Colombo; Roberto Conforti; Anna Fasoli; Filippo Gariglio; Marina Robino; Roberto Sanna; Alfonso Santangelo.

Nella prima seduta utile, prevista a metà ottobre, i nuovi Consiglieri provvederanno a nominare Presidente, Vicepresidente e Segretario Tesoriere dell'Associazione.

In allegato una sintesi dei capitoli e dei passaggi salienti della Relazione del Presidente Roberto Conforti. Nella sezione del sito Pubblicazioni-Relazioni annuali è possibile scaricare la versione completa.



Questo Sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Se desideri avere maggiori informazioni, puoi consultare la "cookie policy".
Facendo clic su "Accetto", se accetti il nostro utilizzo di cookie. Accetto